You are currently viewing Grande successo per la campagna di prevenzione sui disturbi della tiroide

Ha riscontrato grande interesse ed attenzione la campagna di prevenzione sui disturbi della tiroide promossa dall’Istituto Polidiagnostico Santa Chiara, con sede ad Agropoli e a Castellabate. Numerosi cittadini hanno effettuato ad un prezzo agevolato un check-up tiroideo di primo livello con dosaggio di FT3, FT4, TSH e autoanticorpi tiroidei. Inoltre, i pazienti con screening positivi hanno richiesto una visita endocrinologica con la specialista  Dott.ssa Caterina Colella. 

La tiroide regola funzioni fisiologiche di vitale importanza. Per controllarne la funzionalità basta effettuare un prelievo di sangue per dosaggio di FT3, FT4 e TSH (l’ormone che stimola il rilascio di FT3 e FT4). In situazioni di ipotiroidismo (FT3 e FT4 bassi, TSH alto) si tende ad ingrassare, a sentirsi stanchi e affaticati, a lamentare sonnolenza e difficoltà di concentrazione; altri sintomi sono stitichezza, intolleranza al freddo, pelle secca, unghie fragili e capelli deboli e opachi. Nellipertiroidismo (FT3 e FT4 alti, TSH basso) si sviluppano i sintomi opposti come dimagrimento, insonnia, nervosismo, sbalzi d’umore, oltre a tachicardia (cuore accelerato) e diarrea. L’ipotiroidismo è il disturbo più comune, specie nelle donne, ed è spesso dovuto a tiroidite autoimmune causata da autoanticorpi diretti contro la tiroide (anti-tireoperossidasi e anticorpi anti tireoglobulina). In tutti i casi di disfunzione tiroidea emersa agli esami del sangue o di familiarità per tireopatia è indicata una visita endocrinologia meglio se completa di ecografia, che consenta di visualizzare noduli sospetti o altre anomalie di rilievo.