Per gli esami di compatibilità biologica possono essere utilizzati anche campioni contenenti tracce di DNA (ad esempio: tamponi orali, mozziconi di sigaretta, gomma da masticare, rasoi, spazzolini, pettini o spazzole, preservativi), a patto che non siano stati contaminati da altre fonti di DNA.

  1. Analisi di Paternità
  2. Analisi di Maternità
  3. Analisi di Reverse Parentage (scambio in culla)
  4. Analisi di Parentela (Kinship Analysis)
  5. Aplotipo del Cromosoma X
  6. Aplotipo del Cromosoma Y
  7. Aplotipo del DNA mitocondriale
  8. Identità biologica (Confronto tra individuo e reperto bioptico o istologico)