You are currently viewing Al via la campagna “Allergie, cosa fare?”

Con l’arrivo della Primavera, si ripresentano i fastidiosi sintomi delle allergie stagionali: prurito, arrossamento e lacrimazione degli occhi, naso chiuso e starnuti frequenti, mal di gola, tosse e attacchi di asma. Secondo diverse società scientifiche internazionali e associazioni dei malati, circa il 30% della popolazione mondiale è ormai colpita da una o più patologie allergiche, anche se il numero è in continuo aumento soprattutto tra i più giovani.

Per identificare i fattori specifici scatenanti l’allergia, occorre eseguire gli esami più appropriati.

In occasione della campagna di prevenzione “Allergie, cosa fare?”, l’Istituto Polidiagnostico Santa Chiara offrirà ai propri pazienti fino al 15 maggio uno sconto del 30% sui test allergologici classici.

L’istituto Polidiagnostico Santa Chiara, oltre ai test allergologici classici, esegue una diagnostica di terzo livello che si colloca come approfondimento di quanto rilevato con i RAST: il dosaggio degli Allergeni Molecolari. Tale test non mette in luce nuove sensibilizzazioni ma chiarisce il significato clinico di quanto già emerso nelle fasi diagnostiche precedenti, fornendo informazioni prognostiche. Ad esempio, pazienti apparentemente uguali perché sensibilizzati alla stessa fonte allergenica possono, a seconda della molecola verso cui hanno IgE, tollerare o meno il frutto cotto ed avere reazioni modeste di prurito al cavo orale o reazioni allergiche gravi e generalizzate.

Per maggiori informazioni e per prenotare i test diagnostici è possibile compilare il form qui.